giovedì 25 maggio 2017

RECENSIONE | NEVER SKY (UNDER THE NEVER SKY #1) di VERONICA ROSSI

Buongiorno a tutti!
Oggi finalmente riesco a mettermi al pc e pubblicare una nuova recensione. Il libro di cui vi parlo oggi è il migliore che ho letto in questo mese. Vi svelo già che per me 5★ se le merita!

Never Sky. Sotto un cielo selvaggio | Veronica Rossi | Sonzogno 
Lo chiamano Never Sky, è un cielo violento, pervaso dall'Etere, sostanza che causa tempeste continue, morte, distruzione. La vita sicura è possibile solo dentro l'enclave Reverie, un mondo barricato, una biosfera ipertecnologica dove ogni pericolo, persino malattie e invecchiamento, sembra appartenere a un lontano passato. Fuori invece, nel dominio dell'Etere, non è dato avventurarsi, nessun abitante di Reverie oserebbe mai, perché la Fucina della Morte è una terra brutale e desolata, infestata da individui assetati di sangue. La bella e giovane Aria vive a Reverie: qui lei e i suoi amici possono scegliere di abitare infiniti mondi virtuali, come in un videogioco. Anche lei, al pari di tutti, teme l'ignoto oltre il confine del proprio Eden. E quando verrà ingiustamente cacciata dalla sua società di eletti, si ritroverà sola e disperata nella Fucina della Morte. È come essersi risvegliata all'improvviso in un corpo che non riconosce, in balìa di un mondo popolato dai discendenti reietti dell'umanità che, dopo la Grande Catastrofe, non hanno trovato rifugio a Reverie. Solo quando il suo sguardo incrocia quello selvaggio di Perry, un giovane Outsider ribelle, Aria comincia a intuire: quel luogo forse contiene la vita che non ha mai vissuto, le sensazioni che le erano negate nell'universo asettico in cui era cresciuta. Ma è anche la morte vera a minacciarla da ogni dove. Presto lei e Perry, opposti in ogni cosa, scopriranno di custodire l'uno la chiave per la redenzione dell'altro.

RECENSIONE

Ho avuto una di quelle fortune di trovarlo usato su un gruppo di Facebook, dove appunto si vendono libri e anche fumetti. Casualmente un ragazzo era indeciso se vendere il libro in questione oppure no e non immaginate la gioia quando mi propone di acquistarlo! Insomma, avevo letto l'anteprima su Kindle e volevo a tutti costi averlo in cartaceo! 

venerdì 19 maggio 2017

COVER REVEAL: TANDER. DENTRO DI NOI L'ENERGIA DEI FULMINI di CRISTINA VICHI

Hola! Come state?
L'estate da me è alle porte e mi fa venire voglia di leggere quei bellissimi young adult dolcissimi. Ne ho tanti nella mia lista tbr. Si aggiunge oggi alla lista un urban fantasy molto interessante che mi ha incuriosito a prima vista!

Ho avuto il piacere di poter partecipare al cover reveal di Tander. Dentro di noi l'energia dei Fulmini della bravissima e gentilissima, Cristina Vichi.
Questo urban fantasy sarà disponibile da domani 20 Maggio in selfpublishing su Amazon.
Ringrazio l'autrice per avermi dato la possibilità di poter leggere il suo libro, e lo sto divorando! Ma vi parlerò delle mie impressioni nella recensione, il prima possibile.


Titolo: Tander: Dentro di noi l'energia dei Fulmini
Autore: Cristina Vichi
Genere: Urban Fantasy
Editore: Selfpublishing
Pagine: 315
Prezzo ebook: 2,99€ Aderisce al Kindle Unlimited
Prezzo cartaceo: 12,00€
Data di pubblicazione: 20 Maggio 2017
Link di acquistoAmazon

TramaNiki ha diciotto anni e, come tutte le ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l’ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità.
Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco.
È l’arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuore.
Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l’universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla.
I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l’energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell’amore è ancora più difficile da controllare.

ESTRATTO
21.06.1720

Era notte. Il ragazzo si tirò il mantello sul capo per proteggersi dalla pioggia incessante. Il vento lo faceva oscillare a destra e a sinistra. Non aveva il controllo di se stesso, sembrava un burattino in preda alla foga della natura.
Davanti a lui un vecchio gli indicava la strada.
Nonostante la forza con cui gli agenti atmosferici combattevano fra loro, quell’anziano camminava con passo sicuro; il vento, per quanto potente, non riusciva a smuoverlo di un centimetro, e la pioggia, che picchiava sul suo esile corpo, non gli provocava il minimo fastidio. Si fermava spesso, paziente, ad aspettare il giovane, che cercava di proseguire malgrado l’enorme sforzo fisico a cui era sottoposto.
Nell’ultimo tratto, il ragazzo, stremato dalla fatica, cadde a terra. Tentò invano di rialzarsi, poi si arrese alla potenza di quelle correnti che si scontravano fra loro con una brutalità innaturale.
Il vecchio vide che non riusciva più a padroneggiare il suo corpo, non poteva nemmeno sollevare il capo. Tornò indietro, lo afferrò per il mantello e lo alzò senza alcuna fatica.
Il giovane si aggrappò a lui, e fu così che quell’incredibile uomo poté proseguire senza dover aspettare i tempi umani del suo allievo.
Raggiunto il centro della spiaggia, il vecchio si fermò e fissò il ragazzo per qualche istante senza proferire parola. I suoi occhi azzurri scintillarono di sfumature violacee.
L’allievo annuì, cercando di dominare una profonda e viscerale paura che tentava di assalirgli la mente.
Il vecchio si allontanò di qualche metro, poi si fermò, impassibile, a osservare l’evolversi degli eventi. In quel contesto la sua stessa calma era anomala e inquietante.
Il ragazzo lottava con tutte le forze per rimanere in piedi. Il suo volto era paralizzato dal terrore, eppure una vaga luce di speranza illuminava i suoi occhi ambrati.
All’improvviso un fulmine lo colpì dritto al cuore e le sue urla acute riecheggiarono al pari dei tuoni. Fu costretto a inginocchiarsi innanzi alla terribile energia da cui era posseduto. L’agonia fu lunga, interminabile. Poi le sue grida diventarono più rauche e deboli, finché non si spensero in un’ultima, terrificante, smorfia di dolore.
Il giovane cadde in avanti, con la faccia in una pozza d’acqua e il corpo accasciato a terra in modo contorto.

BIOGRAFIA DELL'AUTRICE
Cristina Vichi vive a Riccione, insieme al marito e tre figli.
Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. L’incontro con la Editor Emanuela Navone è illuminante, perché le permette di sperimentare l’universo della scrittura con maggior consapevolezza e nuovi stimoli.
Quando si conclude un romanzo non conta solo il risultato in sé, ma soprattutto il percorso che l’autore ha compiuto per arrivare a mettere la parola fine alla sua opera.

LE SUE OPERE
“Celeste: L’Ardore di una Donna” (Seconda edizione: 24/07/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e prequel di “Celeste: La Forza di una Regina”.
“Destini Ingannati” (Seconda edizione: 06/01/2017). Romance/Mistery autoconclusivo.
“Celeste: La Forza di una Regina” (10/08/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e sequel di “Celeste: L’Ardore di una Donna”.
“E se poi te ne penti?!” (01/12/2016). Romance/Humor, autoconclusivo.
“Tander: Dentro di noi l’energia dei Fulmini” (20/05/2017). Urban/Fantasy autoconclusivo.

Blog Autore: Cristina Vichi Blog
Pagina Facebook: Cristina Vichi Autrice

L'estratto vi ha incuriosito? Se amate il genere Urban Fantasy, non potete farvi scappare 
Tander: Dentro di noi l'energia dei Fulmini !

martedì 2 maggio 2017

COSA C'È DI NUOVO? #MAGGIO 2017 1°PARTE

Hola, la primavera ormai mi sta uccidendo con quei maledetti pollini e con tutta la pioggia che ha fatto manco un fiore è spuntato nel mio giardino 🙍.
Ma consoliamoci con un bel libro, anzi bei libri, perché questo mese ci sono delle uscite PAZZESCHE. Quindi correte tutti in libreria, ordinate su Amazon, o dove volete voi, insomma immergiamoci (?non mi piace questa parola ma vabe') in un mucchio di libri interessanti 😁.

02/05 ↠ Gabbia del re di Victoria Averyard
Mondadori ⧫ 473 pagine ⧫ EUR 16,92

E' uscito oggi Gabbia del re, terzo libro della serie Regina Rossa.  Ho avuto il piacere di leggere il primo libro in ebook e mi è piaciuto veramente tanto, anche se lo lessi nel periodo più brutto della mia vita; quindi difficilmente lo dimenticherò.
Oltre al terzo libro, la Mondadori ha pubblicato anche Regina Rossa e Spada di Vetro nelle edizioni flessibili e più economiche, sminchiando però a mio parere le fantastiche copertine.




04/05 ↠ Lo sapevi che I love you? di Estelle Maskame
Salani Editore ⧫ 400 pagine ⧫ EUR 12,67

Felicissima che finalmente arriva in Italia la trilogia DIMILY di Estelle Maskame. La copertina è bella nulla da dire 😂. Spero solo che non facciano passare mesi o anni ai prossimi due libri perché questa trilogia, anche se è per un pubblico adolescente a mio parere, è comunque una lettura piacevole, con i soliti cliché,  ma  tutto sommato passi il tempo in compagnia di una protagonista alle prese con i  suoi problemi d'amore. Non vi dico altro, ma se volete sapere di più sul libro o sul belloccio della storia, vi lascio la mia recensione dell'edizione spagnola. Sono ferma al primo libro perché quando ho voluto rileggerlo qualche tempo fa mi sono resa conto che molte cose mi erano sfuggite e non ho apprezzato particolarmente i personaggi come la prima volta. Ho avuto l'impressione che l'autrice abbia voluto allungare il brodo con il solito tira e molla e con il terzo incomodo, che poverino è stato buttato là solo per allungare la storia. OK, basta vi sto dicendo troppo! 

11/05 ↠ Tutto l'amore che mi manca di Emily Herny
Newton Compton ⧫ EUR 10,00


Continuo a domandarmi perché le CE non mantengano le cover originali! 😟
La cover originale spacca, si vede palesemente che c'è quel tocco fantasy che mi spinge a comprarlo. Sembra un Harmony, giuro! Ma tralasciando la copertina alla Harmony, ho alte aspettative sulla storia 😊

11/05 ↠ Ignite Me (#3Shatter Me) di Tahereh Mafi
Rizzoli ⧫ EUR 8,99 (ebook)


Manca poco ormai per tutti i fan impazziti per la serie Shatter me! Io mi unisco fortemente a loro, ma non mi spingo ancora a leggere il secondo libro perché mi sono spoilerata e ripeto SPOILERATA L'INTERA STORIA! Adoro gli spoiler ma quando l'autrice "cambia" il figo da paura che odiavi dalla sua prima comparsa e l'altro per cui facevi il tifo diventa un cretino, vorresti annientare ogni spoiler sulla faccia della terra. Ops ho fatto spoiler pure io 😕.
Comunque ho intenzione di riprendere la serie perché io non lascio mai nulla metà, a parte se il primo libro di una serie vorresti averlo buttato dalla finestra e vederti tornare indietro gli adorati soldi 😈

Il primo post delle uscite di questo mese finisce qui, perché se no sarebbe lungo una quaresima e non vedo l'ora di staccare gli occhi secchi dallo schermo del mio inutile PC. 
Al prossimo post! 

lunedì 3 aprile 2017

RECENSIONE | CARVE THE MARK: I PREDESTINATI di VERONICA ROTH


MONDADORI · 427 PAGINE · 17 GENNAIO 2017 · €13,52
In una galassia percorsa da una forza vitale chiamata corrente, ogni uomo possiede un dono, un potere unico e particolare, in grado di influenzarne il futuro. CYRA è la sorella del brutale tiranno che regna sul popolo shotet. Il suo dono, che le conferisce potere provocandole allo stesso tempo dolore, viene utilizzato dal fratello per torturare i nemici. Ma Cyra non è soltanto un'arma nelle mani del tiranno. Lei è molto più di questo. Molto più di quanto lui possa immaginare. AKOS è il figlio di un contadino e di una sacerdotessa-oracolo del pacifico popolo di Thuvhe. Ha un animo generoso e nutre una lealtà assoluta nei confronti della famiglia. Da quando i soldati shotet hanno rapito lui e il fratello, l'unico suo pensiero è di liberarlo e portarlo in salvo, costi quel che costi. Nel momento in cui Akos, grazie al suo dono, entra nel mondo di Cyra, le differenze tra le diverse origini dei due ragazzi si mostrano in tutta la loro evidenza, costringendoli a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l'un l'altro. Carve the Mark - I predestinati è un racconto sul potere, l'amicizia e l'amore in una galassia carica di doni inaspettati.

RECENSIONE
Carve the Mark è stato uno dei libri più attesi di quest'anno. Curiosa di questa nuova duologia ho pensato di leggere finalmente il primo libro della serie Divergent. L'ho adorato, più del film devo essere sincera. Veronica Roth ha uno stile di scrittura veramente fluido che ho divorato entrambi i libri in pochi giorni. Perciò preordinai Carve the mark molto entusiasta, anche se all'inizio ero parecchio confusa perché il genere sci-fi non è esattamente il mio preferito, faccio un po' fatica  a comprendere le tematiche fantascientifiche.
Ovviamente questa nuova storia della Roth è molto diversa dalla serie Divergent, il suo modo di scrivere è più maturo e profondo,  i personaggi specialmente sono assai differenti, più oscuri. Meravigliosa la scelta di alternare  la narrazione tra Akos e Cyra.

sabato 1 aprile 2017

RECENSIONE | LA MOGLIE DEL CALIFFO #1 di RENÉE AHDIEH

NEWTON COMPTON ・369 PAGINE ・4 FEBBRAIO 2016 ・€8,50
Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona. Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest'angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.


RECENSIONE
Mancano 26 giorni all'uscita del secondo e ultimo libro La rosa del Califfo della fantastica scrittrice Renée Ahdieh. Nel frattempo ho pensato di rileggermi il primo, visto che l'ho lessi appena uscito e non avevo pensato di scriverci una recensione.

RECENSIONE | REBEL. IL DESERTO IN FIAMME di ALWYN HAMILTON

GIUNTI EDITORE · 272 PAGINE· 26 OTTOBRE· €5,87
Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento.
Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano di Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l'ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell'acqua... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto.

RECENSIONE

venerdì 31 marzo 2017

RECENSIONE | Il problema è che ti amo DI Jennifer L. Armentrout

NORD · 440 PAGINE · 7 LUGLIO 2016 · €14,37
Per quattro anni, Mallory Dodge ha cercato di dimenticare il passato. Circondata dall'affetto dei nuovi genitori adottivi, ha cercato di convincersi di non avere più bisogno di rendersi invisibile per sopravvivere. Ma, nonostante ciò, il silenzio è ancora lo scudo che la isola e la protegge dal mondo. Ecco perché era terrorizzata all'idea di frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarebbe stata costretta a uscire dal guscio. E di certo non si sarebbe mai immaginata che tra i suoi nuovi compagni ci sarebbe stato anche Rider Stark, l'unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un'occasione l'aveva salvata dalla violenza del padre affidatario. Così come non si aspettava che Rider sarebbe stato così diverso… e affascinante. Col suo atteggiamento arrogante e la pessima reputazione, Rider è il classico soggetto da cui una brava ragazza come Mallory dovrebbe stare alla larga. Eppure, sotto quella maschera da sbruffone, lei riconosce ancora il suo eroe di un tempo, sempre pronto a difenderla. Ma il tempo trascorso lontano da Mallory ha lasciato profonde cicatrici nel cuore di Rider, che rischia sempre di più di restare invischiato in una rete di cattive compagnie. Così, quando sarà Rider ad avere bisogno di lei, Mallory riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?

RECENSIONE

RECENSIONE | LEGEND di MARIE LU

PIEMME · 262 PAGINE · 22 OTTOBRE 2013 · €14,03
Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due parti, la Repubblica e le Colonie, e la guerra sembra destinata a non finire mai. A quindici anni, June è già una promessa della Repubblica. Nata in una famiglia ricca e prestigiosa, oltre a una bella casa, un mucchio di soldi e la possibilità di frequentare le scuole migliori, possiede anche un vero talento nel cacciarsi nei guai e senza l’intervento di Metias, il fratello maggiore, probabilmente qualcuna delle sue bravate all’accademia militare sarebbe già finita male. Dalla morte dei genitori, Metias è l’unico su cui può contare, almeno fino al giorno in cui viene ucciso in circostanze misteriose. Il primo sospettato è Day, un ragazzo della stessa età di June, ma nato e cresciuto nei bassifondi della Repubblica. Ed è anche il criminale più ricercato del paese. Da quel giorno, June ha un unico desiderio: vendicare Metias. Ma per lei e Day il destino ha altri piani.





RECENSIONE

giovedì 30 marzo 2017

Cosa c'è di nuovo? #APRILE2017

RECENSIONE | THE SELECTION di KIERA CASS

SPERLING & KUPFER ‧ 298 PAGINE ‧ 21 GENNAIO 2014

Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...


RECENSIONE